Archivi categoria: Social daddy

Cercando di essere un papà moderno, tra internet, web e social network

Biscotti al cocco, una ricetta da fare con i bambini

Biscotti al cocco, una ricetta da fare con i bambini

Biscotti al cocco, una ricetta da fare con i bambini – Giornata piovosa e ventosa, una tipica giornata autunnale. Ma è domenica, e ai bimbi, senza la scuola, bisogna trovare qualcosa da fare, bisogna coinvolgerli in qualcosa. E se i disegni, un po’ di tv, i giochi e le filastrocche non bastano, ci si può inventare qualcosa anche in cucina.

Lo abbiamo fatto oggi io e Diego (Flavia è troppo piccola, lei osservava in braccio alla mamma). Una facile e veloce ricetta da poter fare anche con un bambino, cottura esclusa: i biscotti al cocco.

Continua la lettura di Biscotti al cocco, una ricetta da fare con i bambini

Il paesaggio toscano fa bene alla mente e alla salute

Il paesaggio toscano fa bene alla mente e alla salute

 Il paesaggio toscano fa bene alla mente e alla salute – Duecentocinquanta bambini, tra i 6 e i 10 anni, immersi in una fattoria, accompagnati da psicologici. Obiettivo: dimostrare, scientificamente, che vivere il paesaggio (toscano, in particolare) ha ripercussioni positive sui bambini per quanto riguarda la salute.

Il paesaggio toscano fa bene alla mente e alla salute – Il progetto

 L’innovativo esperimento partirà a breve. Che il paesaggio toscano faccia bene alla salute è quanto vuole dimostrare il primo studio scientifico pluridisciplinare sugli effetti che l’agricoltura toscana e i suoi paesaggi hanno sul benessere delle persone.

apiculturaIl paesaggio toscano fa bene alla mente e alla salute – 250 bambini

A partecipare a questa esperienza saranno ben 250 bambini trai 6 e i 10 anni degli Istituti Serve di Maria Ss Addolorata di Firenze che trascorreranno una giornata alla Fattoria di Maiano, tra passeggiate didattiche e lezioni.

Il progetto si chiama AGRIPSI ed è promosso dall’associazione di giovani agricoltori di Confagricoltura ANGA Toscana, da psicologi di PER Lab, spinoff dell’Università di Firenze, e da studiosi di diritto agrario della Scuola Superiore Sant’Anna, realizzato con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze. Un progetto innovativo i cui benefici, oltre agli agricoltori, potrebbero andare a tante altre categorie, come chi gestisce agriturismo, ad esempio. O alle scuole, che possono incentivare visite didattiche a fattorie e campi coltivati.

 Il paesaggio toscano fa bene alla mente e alla salute – Psicologi e bambini

Continua la lettura di Il paesaggio toscano fa bene alla mente e alla salute

lascito unicef

Lascito UNICEF, qualcuno si ricorderà di te

Lascito UNICEF – “Papà, possiamo aiutarli anche noi?”. La domanda, a tavola, me la porge mio figlio più grande, quasi 4 anni. In tv stiamo vedendo il telegiornale, e passano le immagini dell’uragano che ha sconvolto le comunità di Haiti. Qualche istante dopo arriva la risposta, in uno spot che io e mio figlio osserviamo in silenzio, quella del lascito UNICEF.

Continua la lettura di Lascito UNICEF, qualcuno si ricorderà di te

Galatine compiono 60 anni

Galatine compiono 60 anni, il compleanno diventa un social al latte

Galatine compiono 60 anni – Trenta anni fa le ricevevo, come premio, dai miei genitori. Oggi le faccio trovare, come premio, a mio figlio. Sembra incredibile come questa caramella dal semplice gusto di latte abbia fatto tanta strada, accompagnando generazioni, rimanendo sempre fedele alle sue origini. Non solo il sapore è sempre lo stesso, ma anche la loro forma riporta alla mente: le Galatine compiono ben 60 anni!

Continua la lettura di Galatine compiono 60 anni, il compleanno diventa un social al latte

tende da sole

Tende da sole, il consiglio di un amico

Tende da sole – In questo posto voglio parlare di un prodotto consigliato da un amico. Che non ha potuto fare a meno di notare che a casa mia, in molte camere, mancano ancora le tende… “Non ho tempo di andarle neanche a vedere”, gli ho contestato. ‘Guardale su internet, e ordinale da là, non sei te il papà social?’ mi ha risposto.

Continua la lettura di Tende da sole, il consiglio di un amico

Mutui e rate si possono migliorare

Mutui e rate si possono migliorare, le soluzioni per le giovani coppie

Mutui e rate si possono migliorare – Capita, in fase di accensione di un mutuo, di dover accettare le condizioni migliori in quel momento, ma non le condizioni migliori in assoluto. La volubilità delle borse, dei mercati, dello spread, fa sì che i tassi, di anno in anno, ma soprattutto di lustro in lustro, possano variare moltissimo.

Continua la lettura di Mutui e rate si possono migliorare, le soluzioni per le giovani coppie

Mouk e Chavapa

Mouk e Chavapa, i due amici che girano il mondo in bicicletta

Mouk e Chavapa, i due amici che girano il mondo in bicicletta – Peppa Pig e Marsha & Orso, e poi Marsa & Orso e Peppa Pig. Nei primi anni di vita di Diego sembrava non esistesse altro. Dappertutto vedevo immagini e raffigurazioni di queste ‘star’ dei cartoni animati: la rosea famiglia di Peppa e i suoi amici animaletti, e la scalmanata Marsha col suo amico peloso. In edicola tutte le pubblicazioni era per loro, al negozio di giocattoli la stragrande maggioranza degli articoli riguardava questi personaggi, su maglie e t-shirt vincevano a mani basse.

Anche Diego, bombardato da queste campagne pubblicitarie, era tra quei bambini che dei loro cartoni animati si è fatto abbuffate. Però.

Però nessuno dei due cartoni mi ha mai convinto. E magari spiegherò in un post successivo il perché. Invece, da qualche tempo, abbiamo scoperto un nuovo cartone animato, che appassiona entrambi, sia me che lui. Mouk.

Continua la lettura di Mouk e Chavapa, i due amici che girano il mondo in bicicletta

Perché non pubblicare le foto dei bambini su internet

Perché non pubblicare le foto dei bambini su internet

Perché non pubblicare le foto dei bambini su internet? Io la penso così. Il primo motivo è la privacy. Non credo sia giusto prendere una decisione per conto loro. Ovviamente sono troppo piccoli per poter decidere, ma ribalto il discorso. Se mia madre avesse pubblicato, nei miei primi anni di età, foto di me in piscina, al mare, a scuola, a casa, al bagno… probabilmente, anzi sicuramente, da grande la cosa m’avrebbe fatto piuttosto arrabbiare, o imbarazzare.

Continua la lettura di Perché non pubblicare le foto dei bambini su internet

Bambini sicuri in spiaggia

Bambini sicuri in spiaggia a Lido di Camaiore

 Bambini sicuri in spiaggia – Certo, non dovrebbe mai succedere. E il proprio figlio bisognerebbe tenerlo sempre sott’occhio. Però, specie nelle giornate affollate sul mare, nei weekend di luglio e agosto quando le coste si gonfiano di turisti, può capitare di perdere, magari solo per qualche istante, il proprio figlio.

A me, per fortuna, non è ancora mai successo. Diego, tre anni e mezzo, resta a giocare abbastanza vicino ai genitori, almeno per ora. Flavia, 4 mesi, da sola ancora non va da nessuna parte. Ma ogni tanto, al bagno che frequento o da quelli vicini, si sente l’annuncio di un bambino, in direzione, che aspetta i genitori. E immagino l’ansia, l’apprensione di mamma e papà in quei minuti in cui non vedono, da nessuna parte, spuntare il proprio figlio.

Continua la lettura di Bambini sicuri in spiaggia a Lido di Camaiore

sabbia colorata cinetica

Sabbia colorata cinetica, che passione!

Sabbia colorata cinetica. Lui con le mani ama fare tutto. Forchetta e cucchiaio li sa usare da tempo, ma vuoi mettere la soddisfazione che prova a prendere con le dita un rigatone pieno di sugo e infilarselo in bocca? Così in cucina, così nei giochi.

Anche se ultimamente le lotte e le battaglie (in cui lui distrugge tutto e tutti) lo stanno catturando un bel po’, sono sempre stati i giochi manuali ad averlo incuriosito. Quelle in cui si sporca le mani. E per tanto tempo è stato il Dido (e le sue varianti di altre marche) ad avere avuto la meglio. Giallo, verde, rosso, blu: ne abbiamo consumati a chili in questi anni.

Del resto anche io, quando ero piccolo, adoravo questo tipo di giochi. E ricordo le ore passate sul pongo prima, e col das poi, da più grandicello. Diego, in questo, è uguale. Ore ed ore a modellare robot di Didò che puntualmente vengono distrutti da qualche ‘cattivo’ nei paraggi, astronavi che combattono, supereroi che arrivano in soccorso. Ma, allo stesso modo, ama colorare, disegnare, con pastelli, pennarelli o acquarelli che siano.

Continua la lettura di Sabbia colorata cinetica, che passione!